A Torino si parte con i SALDI. Ecco dove sono VERI e dove “MICA TANTO”!

Finalmente anche per noi torinesi è arrivato il momento tanto atteso…scatta la caccia all’oggetto tanto desiderato e ora “forse” molto più accessibile. E’ che quando ci sono i saldi spesso, spinti da facili entusiasmi, ci avventuriamo anche in negozi che di solito non frequentiamo e, per soddisfare quel senso di auto compiacimento, ci facciamo trascinare in acquisti smodatamente compulsivi. Ma, fatto salvo che sia proprio quella la scarpa di cui avevamo bisogno, sarà vero che il prezzo è realmente scontato? Ecco, qui il rischio di essere presi per il naso è purtroppo molto elevato. Ma ci sono 3 semplici regole infallibili che ci permettono di non sbagliare mai.
1. Ricorda che il prezzo iniziale, la percentuale dello sconto e il prezzo finale devono apparire sull’etichetta al momento dei saldi. Se non è così, lascia stare e cambia negozio.
2. Diffidate dagli sconti superiori al 60 per cento: è molto facile che si tratti di articoli vecchi o di prezzi gonfiati.
3. Verificate bene che il prodotto esposto in vetrina e quello offerto in negozio coincidano.
E poi c’è la regola PIU’ IMPORTANTE. Consultate DEALALALA, lo “Shopping Influencer” più importante di Torino: con oltre 100.000 applicazioni scaricate è l’app più visitata dai torinesi prima di fare shopping nei negozi della città.
Qui tutti i SALDI SONO VERISSIMI…e te li prenoti gratuitamente! SI proprio cosi! Dall’app scegli quello che stai cercando proprio nel negozio che vuoi, scarichi gratuitamente il tuo Buono (non paghi assolutamente nulla) e cosi sei sicuro che quell’articolo in saldo è tuo e nessuno te lo può prendere….e poi vai direttamente in negozio a ritirare l’articolo e pagarlo con lo sconto che hai visto.
E’ una iniziativa patrocinata dal Città di Torino e supportata dal Ministero dell’economia.